La cabina armadio perfetta: 3 consigli per organizzare un angolo da sogno nella nostra casa

Suggerimenti e accortezze per creare uno spazio bello e funzionale ad “ospitare” al meglio il nostro guardaroba.

Ordine e organizzazione in casa sono elementi molto importanti per mantenere uno stile di vita sano: lo sanno bene i milioni di followers di Marie Kondō, l’influencer giapponese che con il suo metodo per riordinare gli spazi abitativi sta spopolando nel mondo e che ha stravolto il nostro modo di disporre (e pensare) gli oggetti che teniamo dentro le nostre mura, creando persino un nuovo trend sui social network, che si sono affollati di profili dedicati all’economia domestica.

Il contenitore di oggetti per eccellenza presente in tutte le case è l’armadio, luogo in cui vestiti e accessori, due categorie affini ma per alcuni aspetti diverse, vengono riposti secondo un ragionamento che anche la persona più disordinata cerca di mettere in pratica, con lo scopo di rendere la nostra scelta quotidiana degli outfit più veloce. Lo stesso discorso vale, chiaramente, anche per la cabina armadio, un’evoluzione dello spazio domestico che negli ultimi anni è sempre più frequente trovare nelle abitazioni (non solo a grande richiesta delle donne!). Per la buona riuscita di quest’angolo, che per molti è proprio un piccolo regno di felicità, entrano in gioco vari aspetti strutturali da tenere in considerazione. Vediamoli


1) La cabina armadio è una stanza, più o meno voluminosa, ricavata direttamente nella camera da letto, quando non si ha a disposizione un locale a parte dove collocarla. Quindi, è fondamentale che sia in linea con essa, a cominciare dallo stile. La cabina armadio nasce concettualmente come ambiente elegante e raffinato, anche se ai nostri giorni è consueto trovare cabine armadio dallo stile più moderno dove dominano essenzialità e minimalismo. Tutto dipende, appunto, da come si è arredata la camera da letto: anche se gli spazi sono separati da un muro o una porta, scegliere mobili e complementi d’arredo di design per la camera matrimoniale e assetti dal gusto liberty per la cabina non è una buona idea! Non ne gioiranno i nostri occhi e ne risentirà in confusione la nostra mente.

2) Altro punto cruciale per la creazione della cabina armadio riguarda la scelta dei materiali. Quello comunemente più usato è il legno, con inserti in cartongesso, plastica, metallo e vetro. Il legno è indubbiamente la scelta migliore per una cabina armadio robusta, plasmabile, facile da pulire e igienizzare (che di questi tempi è un’attenzione in più da avere), ma attenzione: il suo buon mantenimento richiede attenzioni specifiche sulle quali è bene documentarsi! Inoltre, consente di essere lasciato “neutro”, per chi desidera un arredamento più classico, oppure di essere pitturato, per chi ha preferenze più pop o d’impatto. Per far sì che la cabina non risulti angusta, è importante moltiplicare lo spazio visivo e ciò lo si può fare utilizzando colori chiari o il bianco. Comunque, se scegliamo colori decisi per pareti e/o arredi, può venire in nostro soccorso anche un’illuminazione forte e un ampio specchio: oltre a essere complementi indispensabili, aiuteranno a profondere luce anche in spazi non eccessivi.

3) Riguardo le componenti della cabina armadio, è bene prevedere l’inserimento di isole-cassettiera e una poltroncina per indossare comodamente le scarpe. Per quanto concerne gli armadi, è possibile installare quelli a vista oppure ad ante. Il secondo caso è l’ideale per chi preferisce un ordine maggiore a livello visivo: nascondere gli oggetti evita che i loro variegati colori diano una sensazione di caos e stonino con il resto dell’arredamento. Quelli a vista sono stati ideati per essere posizionati proprio nelle cabine armadio e sono consigliati per le persone che prediligono ordinare abiti e accessori in base ai colori. L’importante è creare uno spazio ad hoc per le scarpe, per questioni di pulizia e odori, uno per le borse e uno per i piccoli accessori e cercare di dividere gli spazi in base al tipo di vestiti (cappotti, pantaloni, gonne, eccetera), soprattutto se il nostro lavoro richiede l’utilizzo di divise.

L’eleganza fa il suo ingresso in camera con la cabina perfettamente attrezzabile e funzionale. Protagonista è la tecnologia che dà vita ad arredi sorprendenti senza i quali non potremmo vivere.

La sua prerogativa è quella di essere un passo avanti grazie a un sistema di illuminazione integrato, altamente tecnologico, per un risultato finale che sa valorizzare ogni dettaglio. La soluzione a cremagliera, ampiamente versatile, consente di creare la cabina dei desideri che coniuga le linee classiche della struttura con il design delle componenti di ultima generazione.


Le cabine nostre cabine armadio concretizzano forma e sostanza del made in Italy. Un marchio di garanzia per strutture belle, forti, sicure e all’avanguardia. Si distinguono per l’assoluta qualità delle materie prime e per saper interpretare la tradizione artigiana con la tecnologia del futuro. Una contaminazione virtuosa che aggiunge valore alla funzionalità e all’estetica di un cabina vissuta come un luogo dei sogni.

L’altissima componibilità degli elementi si combina abilmente con l’ampia gamma delle finiture e valorizza il design che traduce l’ambiente come scelta di vita. Antares, Gemini, Virgo, Orion e Taurus sono le cinque tipologie di cabine della nuova collezione Omnia che si completa con moderni contenitori a isola e portali per separare o chiudere.


Un’ampia linea di design da scoprire e da vivere tra eleganza, natura e comfort. http://www.akreodesign.it



Post correlati

Mostra tutti