Come arredare una cucina piccola

Arredare una cucina piccola non è poi così semplice se non sai come farlo. Si tratta di una vera e propria sfida (decisamente stimolante) per progettisti e cucinieri che, se colta nel verso giusto, può portare alla realizzazione di cucine uniche ed estremamente funzionali.

Poco spazio a disposizione? Nessun problema

È sempre più comune ricevere richieste per arredare cucine piccole. Spesso le case moderne presentano spazi più ristretti. Ma avere poco spazio non significa doversi arrendere all'idea di avere una casa lontana dai nostri gusti e dai nostri desideri. Anche in spazi piccoli è possibile dare libero sfogo alla fantasia e coniugare estetica e praticità. Oggi ci soffermeremo su come arredare una cucina piccola.

Come arredare una cucina piccola: quali sono gli errori da evitare

Quando si parla di monolocali e appartamenti di piccole dimensioni, la prima riflessione da fare riguarda lo spazio da riservare alla nostra cucina. Ovviamente non esiste una risposta giusta e una sbagliata. Molto dipende da come vogliamo vivere la nostra casa e dell'uso che faremo della nostra cucina. Molte persone preferiscono dedicare più spazio alla zona living, quindi sacrificano gli elementi non necessari della cucina. Altre persone preferiscono invece puntare di più sulla cucina sacrificando qualcosa nella zona giorno. Parlando di misure, una cucina piccola per una persona che è spesso fuori casa e consuma in modo saltuario pasti a casa può avere una dimensione di 120 cm.

In consiglio riguarda il frigo, che deve essere a libera installazione; in questo modo può essere spostato e trovare posto in un’altra parete della stanza o addirittura nella stanza adiacente.

Se si ama cucinare, invece, avremo bisogno di una cucina differente, con una base per piano cottura di 60 cm, in cui incassare sotto il forno.

Per ottimizzare gli spazi a disposizione è possibile inserire un piano estraibile vicino al piano cottura. Si tratta di piani di lavoro che hanno l’aspetto di un cassetto normale ma che una volta estratti possono essere utilizzati come piani per cucinare.

Un'altra riflessione deve interessare anche il tavolo e le sedie. Solitamente nelle cucine piccole si evita di mettere il tavolo con le sedie ma si opta per un piano di appoggio dove consumare rapidi pasti e per gli sgabelli, che occupano meno spazio delle sedie.

Ovviamente quelli che abbiamo visto sono piccoli consigli generali. Ogni progetto, per essere davvero funzionale e soddisfacente, deve essere su misura e deve nascere da uno studio approfondito del singolo caso specifico.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come arredare una cucina piccola, rivolgiti ai professionisti di Akreodesign. Scopri di più sul nostro sito!


18 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti